Progetto AltERnativo UNISER 2018/2019


Progetto AltERnativo - Il Liceo Corso vola in Europa

AltErnativo è un progetto di Alternanza Scuola Lavoro all’estero promosso da Uniser, Forlì.

Si tratta di un progetto Erasmus+ KA1 VET a cui la nostra scuola partecipa da due anni e che ha già permesso alle nostre studentesse di partecipare a tirocini ASL a Praga nel luglio 2018 e a Derry in novembre/dicembre 2018.

Dopo la partenza di Alice Perego per Praga nel luglio 2018, a novembre 2018 tre studentesse del Liceo Corso - Alice Bussei di 4B Linguistico, Laura Riccò di 4C Scientifico / Opzione Scienze Applicate e Viola Luppi di 4B Scientifico, che racconta la sua esperienza nell’articolo (qui link) –  sono infatti partite alla volta di Derry, in Irlanda del Nord, per partecipare al work placement inserito nel Bando AltERnativo 2. Una cinquantina di studenti e studentesse delle scuole emiliane-romagnole hanno avuto l’opportunità di viaggiare in Europa e trascorrere tre settimane tra UK, Spagna, Polonia e Slovenia in questo progetto di alternanza scuola-lavoro all’estero.

Il nuovo bando della primavera 2019 ha offerto 52 borse di studio per tirocini nel mese di luglio-agosto 2019 in 5 città europee (Gastouni, Breslavia, Pafos, Cork e Siviglia). Gaia Di Minico (4B Scientifico) e Matteo Lugli (4C Scientifico / Opzione Scienze Applicate) sono volati in Irlanda, Alessandro Pecchi di 4A Classico ha raggiunto la Grecia, Martina Bovi (4B Scientifico) e Camilla Corrado (4A Linguistico) sono andate alla scoperta della Polonia nella vibrante Breslavia.

Questo viaggio, concordano i partecipanti, è stata un’esperienza straordinaria di autonomia e miglioramento. “È stato un vero e proprio tuffo in quella che noi consideriamo "vita da adulti" e questo mi ha aiutata moltissimo a crescere” ricorda Gaia, “ho imparato quali doveri comporta avere dei coinquilini, pianificare la settimana per poter fare una spesa "intelligente", ma soprattutto ho imparato ad arrangiarmi, a pensare a me stessa senza trascurare gli altri, a non aver paura di chiedere aiuto. Tutti abbiamo avuto degli alti e bassi, ma il gruppo era unito e ci siamo sostenuti a vicenda. Quello che voglio dire è che questa esperienza non ti aiuta solamente a livello pratico perché impari a muoverti nel mondo del lavoro, ma anche a livello personale e nei rapporti sia con gli altri ragazzi sia con i colleghi al lavoro. Ti fa crescere in così tanti aspetti che alla fine non importa nemmeno se lavori in un bazar o in un albergo di lusso. Abbiamo tutti portato a casa un'esperienza che credo non dimenticheremo mai e anzi, forse sarà proprio grazie a questa se un giorno potremo vantarci di aver trovato un lavoro migliore.”

"Prima di tutto abbiamo imparato a condividere gli spazi, a pulire l'appartamento, a cucinare e a fare la spesa, e ad affrontare tutte quelle cose che molte volte fanno i nostri genitori per noi", dice Matteo. "Anche questo è stato molto importante: mi ha insegnato a organizzarmi e a gestire bene il mio tempo libero, che non era molto. Durante la settimana dovevo essere in negozio dalle 10:00 fino alle 17:00, e avevo a disposizione una pausa di mezz'ora per pranzare.

In realtà non ho lavorato moltissimo: i clienti erano pochi, ma mi sono divertito davvero tanto a parlare con la gente che entrava solo per fare due chiacchiere con il proprietario, il classico amico di tutti che conosce gli affari di tutto il quartiere. Nel weekend abbiamo organizzato diverse gite: abbiamo visitato le famosissime Cliffs of Moher e alcune cittadine caratteristiche facilmente raggiungibili in treno".

“Credetemi se vi dico che alla fine non è importante che voi lavoriate in banca o in biblioteca. Godetevi a pieno questa bellissima esperienza di vita, che sicuramente vi cambierà, facendovi capire com'è veramente il mondo del lavoro e aiutandovi moltissimo a livello personale.”

 

Link del progetto

https://www.movingeneration.net/carta-mobilita/ 

 

Link all’articolo Viola Luppi

https://uniserblog.net/2019/01/17/viola-laura-e-alice-dal-liceo-corso-di-correggio-a-derry-irlanda-del-nord/

 

Link all'articolo di Camilla Corrado e Martina Bovi (Breslavia 2019)

https://europaincorso.wordpress.com/2019/09/29/inaspettata-polonia/

 

Link all'articolo di Alessandro Pecchi (Gastouni 2019)

https://europaincorso.wordpress.com/2019/09/29/alternativo-gastouni-2019/

  

Erasmus+ KA1 VET Mobilità Studenti